MENOCHIO, GIACOMO

Iacobi Menochii […] De adipiscenda et retinenda possessione amplissima et doctissima commentaria, editio tertia. Haec quam sint omnibus vtilia, commemorare, necessarium est minime, cum ipsa de se ipsis aperte loquantur. Adiectae sunt rerum notabilium summae, ac index copiosissimus

150,00

COD: 12279 Categoria:

Descrizione

Venezia: Somaschi, 1592 [1591 in fine]. [24], 131 pagine. 31×22. cm. Bella marca tipografica sul frontespizio. Rilegatura settecentesca in piena pergamena con fori di tarlo sul piatto posteriore. Titolo manoscritto sul dorso. L’interno presenta un alone piu’ marcato sulle prime e ultime pagine. Bruniture, fioriture e fori di tarlo molti dei quali oggetto di antico restauro tramite operato tramite applicazione di rinforzo cartaceo. Antico ex libris manoscritto sul frontespizio. Giacomo Menochio (Pavia 1532 – ivi 1607) fu celebre giureconsulto. Laureatosi a Pavia intraprese una brillante carriera accademica prima nello stesso Studium pavese, poi a Mondovi’ e Padova. Durante il soggiorno piemontese svolse, per conto della Corte dei Savoia, importanti consulenze in controversie pubbliche e private. Rientrato a Pavia nel 1588, quattro anni dopo ottenne la nomina nel Senato milanese e, successivamente, assunse la carica di presidente del Magistrato dei redditi straordinari. Fu autore di numerosi e apprezzatissimi trattati. [M202]

Informazioni aggiuntive

Peso950 g