La prima e la seconda cena. Novelle di Antonfrancesco Grazzini detto Il Lasca. Alle quali si aggiunge una novella della Terza cena […]

50,00

GRAZZINI, ANTONFRANCESCO [IL LASCA]

Descrizione

In Londra appresso G. Nourse, 1756. In Stambul dell’Egira 1122. Firenze 1743. Appresso Ibrahim Achmet, Stampatore del Divano. Con approvazione e privilegio della formidabile Porta Ottomana. Tre parti in un volume, ciascuna con proprio frontespizio. XXXII, 412, [10] pagine. Rilegatura coeva alla rustica, quasi completamente staccata, con uno strappo lungo la cerniera anteriore. Leggere bruniture e alcune fioriture all’interno. [M128] Antonfrancesco Grazzini, detto Il Lasca (Firenze 1503 – ivi 1584) poeta e commediografo, fu tra i fondatori dell’Accademia della Crusca. Il suo stile si rifa’ alla tradizione boccaccesca e si inserisce nel filone della poesia giocosa e popolaresca. E’ noto per le commedie e piu’ per le ”Cene”, raccolta di 22 novelle, che si fingono raccontate in tre sere da cinque giovani e cinque donne e che hanno per argomento beffe, avventure amorose, storie comiche e tragiche.

Informazioni aggiuntive

Peso400 g