Le strade ferrate considerate nei rapporti tecnici, amministrativi e commerciali

350,00

CANTALUPI, ANTONIO

COD: 12810 Categoria:

Descrizione

Milano: Tipografia di Domenico Salvi, 1857-1858. 2 volumi. 559; 651, [5] pagine. 18×26 cm. Rilegature coeve in mezza pelle, con abrasioni; fregi e titoli in oro al dorso. Interni molto buoni, con lievi bruniture e fioriture. Un piccolo rinforzo cartaceo sul margine interno dell’occhietto del secondo volume. Opera corredata da oltre 200 illustrazioni in bianco e nero nel testo (la maggior parte di natura ingegneristica). Una tavola raffigurante il ponte sul Mincio in antiporta nel primo volume e una con la ”Macchina locomotiva Crampton” nel secondo. Due tavole ripiegate in fine del primo volume raffiguranti il ”Profilo di Livellazione e Topografia da Verona a Coccaglio” e il profilo e le sezioni del ”Ponte sul Fiume Mincio”. Poderoso trattato di ingegneria, amministrazione e costruzione delle ferrovie, tra i piu’ celebri nel settore. Il primo volume e’ dedicato essenzialmente alla storia e alle tecniche di costruzione delle strade ferrate in diversi paesi del mondo; il secondo concerne la costruzione delle stazioni e la progetazione delle locomotive, dei vagoni e e degli apparati motori in generale. [M143]

Informazioni aggiuntive

Peso2400 g