FORBERG, FRIEDRICK-KARL

Manuel d’erotologie classique (De Figuris Veneris)

450,00

COD: 11109 Categoria: Tag:

Descrizione

Paris: [Kapp], 1906. [6], VIII, 167, [2] pagine. 21×28 cm. Rilegatura in mezza pelle e angoli a cinque nervi, con lievi abrasioni. Interno molto buono, con lievi e sporadiche fioriture. Brunite le pagine in corrispondenza con le illustrazioni. 20 tavole fuori testo a carattere erotico e omosessuale opera di Paul Edouard-Henri Avril, incise da Theophile Fillon. Ex libris sul verso del piatto anteriore. Esemplare appartenente alla tiratura di 340 copie (su un totale di 466) stampata su carta Velin d’Arches. [M242] Opera di notevole rarita’. ”De figuris Veneris” e’ il titolo di un’antologia di scritti a tema erotico sugli antichi Greci e Romani, pubblicata per la prima volta nel 1824 dal filosofo e classicista tedesco Friedrich Karl Forberg (Meuselwitz, 1770 – Hildburghausen, 1848) come commentario all’Hermaphroditus di Antonio Beccadelli. Fu successivamente edita come opera a se stante e tradotta in inglese, francese e tedesco. Edouard-Henri Avril, noto con lo pseudonimo di Paul Avril (Algeri, 1849 – Le Raincy, 1928), pittore e illustratore francese, e’ celebre per le sue opere a carattere erotico. Diplomato alla Scuola di belle arti di Parigi, raggiunge la notorieta’ grazie al corredo iconografico realizzato per la novella Fortunio su incarico di Theophile Gautier, prima di una lunga serie di commissioni da parte degli autori piu’ quotati della letteratura galante del tempo. Tra queste: ”Salammba””, di Gustave Flaubert; ”Le Roi Caundale”, di Gautier; ”Fanny Hill”, di John Cleland; ”Avventure del Cavaliere de Faublas”, di Jean Baptiste Louvet de Couvray, gli scritti di Pietro Aretino e le novelle anonime lesbiche del Gamiani. La sua opera di maggior rilievo e’ costituita dai disegni per il ”De Figuris Veneris” di Friedrich Karl Forberg.

Informazioni aggiuntive

Peso1350 g