Pastonchi: A specimen of a new letter for use on the Monotype

50,00

COD: 10716 Categoria: Tag:

Descrizione

London: The Lanston monotype corporation [Verona: Officina Bodoni], 1928. 16 pagine e 13 specimen di diverso formato. 29×21 cm. Rilegatura editoriale in mezza pergamena e angoli, in perfette condizioni. Alcune fioriture all’interno. [M184] Rarissima edizione originale, nella tiratura di lusso di 200 esemplari. Francesco Pastonchi (Riva ligure, 1874 – Torino, 1953) poeta e critico letterario, fu professore universitario e accademico d’Italia. Nel 1924 assunse la direzione della ”Collana nuova dei classici italiani” della Mondadori, per la quale volle creare un nuovo carattere tipografico. Il disegno fu commissionato a Eduardo Crotti, professore alla Scuola Tipografica di Torino, mentre la fusione venne eseguita all’inizio dalla Fonderia Nebiolo di Torino ed, in seguito, dalla Lanston monotype corporation di Londra. Lo stesso Pastonchi, per documentare il suo carattere, fece realizzare questa raccolta di specimen affidandone la cura a Giovanni Mardersteig e alla sua Officina Bodoni. Nel saggio introduttivo lo stesso Mardersteig illustra la genesi del nuovo carattere che, secondo Pastonchi, doveva avere ”The greatest clearness and legibility of print, and be beautiful in its outward form”.

Informazioni aggiuntive

Peso750 g