Voltaire parmi les ombres

60,00

RICHARD, CHARLES-LOUIS

Descrizione

Versoy et Paris: C. Herissant, 1777. 375 pagine. 17×10 cm. Rilegatura coeva in piena pelle a cinque nervi, allentata e staccata in alcuni punti. Lievi abrasioni e alcune mancanze, in particolare al dorso. Fregi in oro e tassello con titoli in oro al dorso. Fogli di guardia marmorizzati. Bruniture e sporadiche fioriture. Antica firma di possesso sul verso del foglio di guardia anteriore e annotazione di antica mano sull’ultimo foglio. [M128] Opera in forma di dialogo fortemente critica nei riguardi di Voltaire. Charles-Louis Richard (Blainville-sur-l’Eau, 1711 – Mons, 1794), teologo e storico, membro dell’Ordine domenicano, studia teologia a Parigi, laureandosi alla Sorbona. Fervente assertore della difesa della religione contro le idee illuministe di Voltaire, d’Alembert e degli enciclopedisti, a seguito della Rivoluzione francese rifiuta il giuramento di fedelta’ civile, emigrando a Mons, in Belgio. Arrestato dai francesi e processato, e’ condannato a morte e fucilato il 16 agosto 1794.

Informazioni aggiuntive

Peso250 g